Torgnon

Premi, nasce l'Aosta città europea sport

La giunta comunale del capoluogo valdostano ha approvato l'istituzione del riconoscimento 'Aosta Città Europea dello Sport', per atleti e gruppi che durante l'anno si sono distinti nelle rispettive discipline. Al debutto in forma sperimentale, sarà istituzionalizzato nel 2019 e avrà cadenza biennale. La prima cerimonia il 20 dicembre, al teatro Giacosa. Saranno premiati Ermes Paganin, campione mondiale di braccio di ferro, Alex Russo, campione del mondo Powerlifting categoria Teenager, Nicola Brischigiaro, campione mondiale di apnea, Gaia Tormena, campionessa italiana enduro, Elia Cantatore, campione del mondo juniores nella specialità della Dama inglese e, per il winter triathlon, Giuseppe Lamastra, campione italiano, Alessandro Saravalle, campione europeo under 23 e ad Alberto Rabellino, campione europeo Junior. Riconoscimenti speciali a Eddy Ottoz, a 50 anni dal bronzo nei 110 metri ostacoli alle Olimpiadi di Città del Messico e alla Società Ginnastica Olimpia Aosta asd, che compie 60 anni.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie